Car-Sharing impatto zero Blue Torino

Blue Torino

Prodotta nella città dell’automobile, design Pininfarina e impatto ecologico zero.. Non male! Ideata dall’imprenditore francese Vincent Bolloré sbarca sul mercato italiano (Torino) il 30 ottobre 2016 e si presenta come car sharing 100% elettrico, unica nel suo genere nel panorama italiano di allora..

La vittoria sulla concorrenza

In soli quattro anni la Blue car ha sbaragliato la concorrenza classificandosi 1° nel panorama Car sharing Torinese. Come?

-Per primo, e sta volta per importanza, con il prezzo più basso! Ha colto alla sprovvista tutte le altre aziende di sharing proponendo una tariffa quasi dimezzata rispetto ai competitor.

-Per secondo proponendo diverse offerte in base alla tipologie di utente e dell’utilizzo. Le altre aziende non sono state infatti in grado di compiere questo passo fondamentale, sopratutto a Torino una delle più grandi città universitarie italiane. Infatti per uno studente universitario noleggiare uno di questi gioellini costerà solamente 0,13 centesimi al minuto!! Si capisce perciò che tutti gli studenti, soprattutto fuori sede con budget limitati, abbiano optato per questa scelta molto più economica, considerando che mediamente il prezzo dei competitor raggiunge i 22 cent/min.

-Infine è una scelta ecologica, i ragazzi sono sempre più improntati, fortunatamente, su tutto ciò che è “green” e questa 100% elettrica con quasi 200 km di autonomia e prestazioni simili alle concorrenti a combustione sembra la scelta migliore.

Unica pecca sono ahimè le stazioni fisse di ricarica che non sempre si trovano libere(per parcheggiare) o fornite di autoveicoli da noleggiare. Il gruppo Bollorè dato il suo successo sta cercando però di ovviare al problema costruendo una grandissima quantità di stazioni dove poter ricaricare il veicolo marchiate Blue Torino, ad oggi infatti sul territorio torinese sono presenti 141 aree di parcheggio, 330 veicoli 564 parcheggi dedicati, è perciò difficile restarne senza.

Questa ottima idea green è il connubio ideale di prezzo, proposta di noleggio variegata e di ottica “green”, si può dire che Bollorè ha vinto la concorrenza e anche meritatamente.. Chapeau!

Condividete!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: